Visualizzazione post con etichetta Dover. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Dover. Mostra tutti i post

Gita Dover


Racconti e Formaggino da splamare

/*Canterbury e Dover*/

Last modified: 19 Sep, 1999 (Created: 26 Aug, 1999)
Location: http://paris6969.altervista.org
Feedback: paris6969@altervista.org

Tutti i contenuti di paris6969.altervista.org sono proprietà dell'autore paris6969@altervista.org e sono protetti dalle leggi italiane ed internazionali relative ai diritti d'autore (copyright). Non possono essere utilizzati in tutto o in parte.

Canterbury

canterbury Ah! Si, si, proprio una bella citta' sta Canterbury. Via, via, altro biglietto. La National Express viene ancora in mio soccorso con la sua prezzolata disponibilita'. Qui di bello c'e' solo (forse) la cattedrale. Forse dico forse, perche' 2 £ per entrare... ma che dico entrare: avvicinare! Non gliele ho date. E poi non e' neanche grande. Un po' come Westminster... che in confronto alla Casa del Parlamento e' proprio null'altro che una sua depandance... o garcionniere del re...

Dover

Dover. Emozionante. Fino alle lacrime. In lontananza, dietro gli enormi traghetti si vede il Continente. E le prime case... cosi' finalmente diverse da quanto visto fino ad allora in inghilterra... Ovviamente mi aspetto entrando citta' che mi freghino anche qui... ma e' quasi giustificato...
La cittadina e' sovrastata dal castello. Mi ci sono avvicinato lungo il sentiero pedonale fino a quando accanto ad una sbarra mi hanno detto il prezzo per l'ingresso: 7 £! E' incredibile, non si trova un punto rialzato con vista sulla manica gratuito. Proseguo la strada lungo la recizione e la fitta vegetazione. Inizio a guardarmi attorno e vedo solo alberi. Infine mi inoltro nel bosco finalmente appena finisce la recinzione dell'onnipresente castello. Seguo il cartello per il Blierot Memorial. Poverino, gli hanno dedicato proprio poco. Lui ha fatto per la prima volta la trasvolata della manica. E per questo si trova ora una piccola targa in un bosco lontano mezz'ora dal paese. Mah! Mi inoltro ancora di piu' nel sentiero e supero una Mini Minor incendiata e arrivo all'autostrada che scende al porto. Ed ecco lo spettacolo.
La veloce strada in discesa fa un'ampia curva lungo cui peraltro e' vieteto l'accesso ai pedestrian. Non so se la velocita' e la discesa hanno mai provocato qualcosa di tragico... certo e' che c'e' un guard rail imponente dotato di ammortizzatori, e al termine della curva c'e' una corsia intera piena di argilla espansa probabilmente per far arenare anche i mezzi piu' pesanti che abbiano perso il controllo.
Percorro il lungo mare. Si tratta pero' di un tratto chiuso all'interno delle barriere del porto... e' quindi ancora mare? Qui in pompa magna trovo addirittura la statua di colui che per primo fece andata e ritorno sulla manica... poi la statua di un minatore, un cartello estratto da un bunker tedesco con sopra i colpi andati a segno tirando dall'altra sponda con enormi cannoni, e altri riferimenti a grandi e piccole storie.
dover

Sparse e Perse

Margaret's Cliffs (persa)
Pare un posto romanticissimo: scogliere sferzate dal vento del mare, ma nel verde del Kent.
White Cliffs Experience (persa)
Un piccolo museo orvviemente a pagamento che ovviamente ho saltato a pie' pari.
Bluewater (sparsa)
Immenso, megagalattico centro commerciale perfettamente collegato con Londra collocato in un luogo disperso.
Rochester (citta sul fiume spersa e persa)
Vista dall'autostrada e' una cittadina molto pittoresca, ma con un grande porto fluviale. Cosa vorrei visitare di piu'?
FINE